Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 1

santa venere

Scassabarile Rosato IGP Vino Biologico- SANTA VENERE

Scassabarile Rosato IGP Vino Biologico- SANTA VENERE

Prezzo di listino €12,50 EUR
Prezzo di listino €15,00 EUR Prezzo scontato €12,50 EUR
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.

Il vino Rosato Scassabarile IGP di Calabria di Santa Venere è un vino ottenuto da sole uve Marsiglia Nera.

La cantina Santa Venere si trova a Cirò piccolo paesino in provincia di Crotone. Qui da secoli si coltivano antichi vigneti autoctoni di chiare origini elleniche, Cirò è un punto di riferimento in Calabria per la produzione di pregiato vino.

Qui la cantina Santa Venere coltiva e produce ottimo vino con metodi biologici e attenti a preservare la massima qualità.  E’ da più generazioni che si tramandano tecniche di vinificazione tradizionali che permettono di ottenere un pregiato vino biologico apprezzato nel mondo. La cantina Santa Venere è oggi riferimento calabrese del vino biologico di alta qualità.

La linea Crù di vini IGP Calabria di Santa Venere propone cinque vini eccellenti e pregiati.

Il vino Rosato Scassabarile IGP di Calabria prende il nome dalla panoramica strada provinciale che costeggia il vigneto denominata Serralombardi-Scassabarile, un tempo via di collegamento tra la Calabria e Napoli.

 Provenienza uve: Serra S.Angelo ed altri vigneti in Cirò.

Vitigni: Marsigliana Nera 100% a coltivazione biologica.

Sistema di allevamento: Spalliera.

Epoca di vendemmia: Prima decade di settembre.

Affinamento: 5 mesi in serbatoi di acciaio e 1 mese in bottiglia.

Gradazione alcolica: 12,5% vol.

Sapore: Ampio, asciutto, persistente.

Temperatura di servizio: Non meno di 11/13°C.

Abbinamenti Gastronomici: Consigliato su antipasti a base di salumi.

Lo sapevi che
Già nel 323 A.C. nell'allora Krimisa (l'odierna Cirò Marina) veniva prodotta una bevanda a base di uva chiamata Cremissa. Questa antica bevanda, uno degli antenati del vino, prodotta nell’area di Krimisa era così popolare che il Cremissa, appunto, venne eletto vino ufficiale delle Olimpiadi ed offerto, come premio, ai vincitori dei giochi olimpici ateniesi già nel 765 a.c. .
Fù il primo caso di sponsor ufficiale in una manifestazione sportiva. Si deduce quindi che la viticoltura e la vinificazione in Calabria ha una storia molto importante, ma rovesciando la medaglia, si deduce anche che mentre gli anni son trascorsi e il resto del mondo si è evoluto, noi, in questo tema siamo rimasti un po a guardare. Ma oggi finalmente non è cosi, qualcosa è cambiato e sta continuando a mutare, grazie alle associazioni del territorio, e grazie alla nascita di piccolissime aziende fatte di uomini che amano davvero la propria regione, iniziando a produrre vini di assoluta qualità, e di grande espressione del territorio in cui vivono.

FAMIGLIA Vini rosati Calabria
PRODUTTORE Santa Venere
PROVENIENZA Calabria - Cirò
FATTO CON marsigliana nera
SPECIAL Biologico
VINIFICAZIONE in acciaio
FORMATO 75 cl
ALCOL 13%
DENOMINAZIONE IGT Calabria rosato
AFFINAMENTO acciaio
STRUTTURA di media struttura
Visualizza dettagli completi