Arancini con Riso di Sibari alla 'Nduja di Spilinga

Pubblicato da vituzzo c il

Oggi, però, non voglio mostrarvi la classica ricetta degli arancini, ma vi farà vedere come preparare gli Arancini alla Nduja!
Calabria e Sicilia sono due regioni molto vicini, non solo geograficamente, ma anche culturalmente e culinariamente, quindi, perchè non provare a creare questo nuovo tipo di arancini?

PUOI COMPRARE QUI IL RISO E LA NDUJA

INGREDIENTI PER 12 ARANCINI

  • 1Dado vegetale
  • 1 bustinaZafferano
  • 40 gBurro
  • 100 gPassata di pomodoro
  • 1Uovo
  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Olio di semi

PROCEDIMENTO

  1. Per preparare gli Arancini alla Nduja iniziate col mettere a bollire in una pentola dell’acqua con il dado.

    Quando bollirà, mettete a cuocere il riso per 14/15 minuti.

    Passato il tempo di cottura, mettete da parte in un bicchiere dell’acqua di cottura e scolate il riso.

    Nel bicchiere con l’acqua di cottura messo da parte, sciogliete lo zafferano; inseritelo nella pentola e mescolate finchè il riso diventerà del tutto giallo.

    Infine aggiungete anche il burro e mescolate finchè non si sarà del tutto sciolto.

    Versate tutto il riso in un vassoio, copritelo con pellicola e fatelo raffreddare per un paio di ore.

    Quando il riso sarà raffreddato, possiamo procedere con la creazione degli Arancini alla Nduja.

    Con le mani prendete un pò di riso ed inserite al centro un cucchiaio di salsa di pomodoro, precedentemente cotta, ed un cucchiaino di nduja.

    Richiudete l’arancino con altro riso e formate una palla; passatelo prima nell’uovo e poi nel pan grattato.

    Procedete così con tutti gli altri.

    Scaldate in una pentola abbondante olio di semi; quando sarà arrivato a temperatura, friggete un arancino per volta.
    Una volta cotto, toglietelo dall’olio con l’aiuto di una schiumarola.

    Friggete tutti gli arancini.

    Ora potete gustare i vostri Arancini alla Nduja!

 

Di Roberta Gaccione